Incipit…

Il primo a vederla fu Pancino, il barista, poco dopo le sei.
Attraversando la piazza a piedi come ogni mattina, la sfiorò quasi, ma vuoi per sonno, freddo o distrazione cronica, giunse alla porta del bar senza averne registrato la presenza. Solo armeggiando con la saracinesca ebbe un ripensamento: si voltò e ci rimase secco. Una statua. Che ci faceva lì, al centro della piazza di Cùzzole?